Nel periodo della pandemia e delle chiusure abbiamo riscontrato una crescita importante dei prodotti monouso soprattutto con sistemi di chiusura ermetica, a tappo o in termosaldatura al fine di offrire come plus elementi di sicurezza alimentare. Questo denota la capacità degli imprenditori della ristorazione di essere attenti alle esigenze, ai cambiamenti e nelle difficoltà di saper cogliere anche delle opportunità. Non da meno come produttori di contenitori, zaini e borse isotermiche abbiamo avuto un anno molto intenso e volumi decisamente importanti.

Il mercato è in ripartenza e con esso le attività legate ai viaggi e al consumo del pasto fuori casa. La grandissima crescita che ha avuto il comparto del food delivery certamente diventerà una parte importante del mercato del food service nei prossimi anni. Bisognerà tenere conto del nuovo modello di smart working che se si imporrà come negli altri paesi europei porterà inevitabilmente ad un consumo differente del pasto a casa.

Noi di SDS siamo pronti ad accettare le sfide al cambiamento e su questo stiamo investendo energie e risorse perché sappiamo che il futuro va costruito adesso ed è per questa ragione che siamo attenti ai bisogni e agli stimoli che ci arrivano dai nostri clienti e dal mercato. Proprio in tema di qualità e sicurezza alimentare una novità prossima al lancio a supporto di chi deve e vuole consegnare il suo packaging in totale sicurezza è l’innovativo sistema Brevettato Polibox® Safelivery. Un vero e proprio Locker leggero ed isotermico che garantirà elevati livelli di sicurezza igienico-alimentare durante le fasi di delivery in quanto il contenitore isotermico potrà essere aperto solo tramite codice comunicato esclusivamente al cliente finale. 

Oggi l’attenzione delle aziende di ristorazione è rivolta oltre che alla fase di preparazione dei pasti e alla qualità del prodotto, alla fase di trasporto e consegna a domicilio dell’alimento che deve arrivare a casa del consumatore finale nel rispetto delle norme igienico sanitarie, garantendo la qualità del prodotto preparato. Questa filosofia ci ha permesso in questi mesi di sviluppare una linea di borse e contenitori isotermici Poliboxbag e Polibox® FOODBIKE, pensata proprio per tutti quei ristoranti, fast food, bar e pizzerie che desiderano portare le loro specialità al di fuori dei loro locali andando direttamente a casa dei loro clienti.

Crediamo che un buon packaging sia la sommatoria di tutti questi elementi che concorrono al risultato finale e a decretarne il successo. Sicuramente con la nuova Direttiva SUP in vigore dal 3 luglio, ci troveremo davanti ad un cambiamento di scenario epocale nell’utilizzo di oggetti monouso in plastica verso prodotti ecosostenibili. Certo l’aumento dei costi delle materie prime e la loro disponibilità non ci fanno dormire sonni tranquilli, perché oltre ai problemi legati alla disponibilità dei materiali i ristoratori si troveranno ad avere un incremento dei costi non indifferente, per questo pensiamo che un buon packaging non possa prescindere dal suo costo.

Innovazione, Sostenibilità e Qualità sono elementi importanti da sempre per SDS. Nei prossimi mesi presenteremo Polibox® Ocean nuovi box in polipropilene espanso realizzati in materiale riciclato derivante dalle reti di pesca dell’industria ittica. Polibox® Ocean ha proprietà fisiche e prestazioni identiche ad altri Polibox®, ma con un risparmio sulle emissioni di CO2 di almeno un 7%. Sempre in ottica low energy, grande successo sta riscuotendo POLIBOX® SMATHEATER un altro prodotto brevettato che con il solo consumo pari ad una lampadina da 20W mantiene sempre in caldo a +65°C piatti e prelibatezze realizzati dai ristoratori. Noi pensiamo che per essere sostenibili nel packaging e nel delivery dobbiamo tutti impegnarci a rispettare 4 regole base: ripensare, ridurre, riutilizzare e riciclare.